sicurezza

ottobre 3, 2016


Riconoscere un reato dalle prime fasi, seguire in modo automatico con le telecamere un individuo sospetto, allertare la centrale operativa di una polizia municipale di un rallentamento di autoveicoli che diventa preoccupante, una persona che scenda dalla vettura in una zona vietata; tutte queste situazioni sono controllabili con software e apparati per la videosorveglianza e la video analisi.

Questi sistemi sono in grado di riconoscere volti, targhe e particolari dettagliati grazie all’alta definizione e ad infrastrutture di rete in banda larga, in fibra ottica o con ponti radio dedicati e la comunicazione con le centrali operative avviene in tempo reale.